L’Associazione nasce con l’intento di portare avanti e concretizzare i valori che hanno condotto la Dott.ssa Francesca Intini a partecipare nel 2018 al Master in Medicina Narrativa Applicata della Fondazione ISTUD;
valori quali la centralità della persona nel percorso di cura, la comunicazione, l’ascolto, la relazione, la condivisione dei vissuti emotivi, la necessità di rielaborare la propria esperienza professionale, valori che hanno contraddistinto ”l’essere medico“ di Francesca.
Le finalità dell’associazione sono:

Diffondere principi e progetti di Medicina Narrativa, in particolare tra chi si occupa della salute della persona, per la cura del paziente nella sua globalità attraverso la costruzione di un percorso fondato sulla comunicazione e il rispetto della complessità individuale.

Supporto E Integrazione Ai Percorsi Terapeutici attraverso la promozione di progetti specifici: l’Associazione riserva particolare attenzione all’Ospedale Cà Foncello di Treviso e alla Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale stesso dove ha lavorato per anni Francesca, per condividere l’utilizzo della Medicina Narrativa con il personale e i familiari dei bambini ricoverati

Sostegno Al Benessere Degli Operatori Della Cura favorendo progetti di rielaborazione della propria esperienza professionale attraverso la metodologia narrativa.

Quando ci si confronta tutti i giorni con esperienze di malattia, fare i conti con la propria storia personale diventa necessità imprescindibile per essere buoni operatori, perchè prendersi cura di sé è strumento per prendersi cura dell´altro

Attivare occasioni di formazione per gli operatori della salute, che favoriscano la nascita e la condivisione di progetti di Medicina Narrativa con interesse alla creazione di una rete territoriale;

Per una descrizione formale degli scopi dell’Associazione è possibile scaricare lo Statuto:

Medicina Narrativa

Con il termine di Medicina Narrativa (mutuato dall’inglese Narrative Medicine) si intende una metodologia di intervento clinico-assistenziale basata su una specifica competenza comunicativa.

La narrazione è lo strumento fondamentale per acquisire, comprendere e integrare i diversi punti di vista di quanti intervengono nella malattia e nel processo di cura.

Il fine è la costruzione condivisa di un percorso di cura personalizzato (storia di cura). La Medicina Narrativa (NBM) si integra con l´Evidence-Based Medicine (EBM) e, tenendo conto della pluralità delle prospettive, rende le decisioni clinico-assistenziali più complete, personalizzate, efficaci ed appropriate.

La narrazione del paziente e di chi se ne prende cura è un elemento imprescindibile della medicina contemporanea, fondata sulla partecipazione attiva dei soggetti coinvolti nelle scelte.

Le persone, attraverso le loro storie, diventano protagoniste del processo di cura.

Definizione di Medicina Narrativa elaborata nella Consensus Conference del 2014 nel corso del Congresso Internazionale “Narrative Medicine and Rare Disease” organizzato dall’Istituto Superiore di Sanità.

Commenti recenti
    Ricerca Eventi